Wing Chun Kung Fu

Il Wing Chun Kung Fu è una Arte Marziale Cinese la cui caratteristica è il combattimento ravvicinato. Usa pugni e calci veloci coordinati da posizioni agili per un rapido avanzamento.
Chiamata anche Arte del Contrattacco, non lascia spazio di azione all’aggressore rendendolo inoffensivo in modo estremamente efficace e definitivo mediante l’utilizzo di un numero limitato di tecniche.
Il Wing Chun Kung Fu è utilizzato da svariati corpi speciali delle forze dell'ordine in quanto è in grado di neutralizzare prontamente l'opponente.

Non è richiesta forza fisica bensì precisione ed accuratezza nel muovere il corpo.
Il Wing Chun Kung Fu non prevede competizioni; lo studio di quest’Arte è soggettivo e personale.

Il Wing Chun Kung Fu dona benessere psico-fisico a chi lo pratica in modo costante ed è considerato da molti come il miglior sistema di difesa personale.

Nel Wing Chun Kung Fu si studiano anche armi come ad esempio i coltelli a farfalla (in Inglese: 8 Cutting knives od in Cinese: Baat Jam Dao) ed i bastoni di diverse lunghezze; il più importante è il bastone lungo (in inglese: Six and a half point pole od in Cinese: Lok Dim Boon Kwan). Oltre alla pratica insieme al partner, l’allievo si allena con vari colpitori e con l’omino di legno (in Inglese: Wooden dummy od in Cinese: Mok Yan Jong).

Wing Chun Weapons

 

CENNI STORICI

Si nar­rano dif­fe­renti ver­sioni per quanto riguarda la nascita del Wing Chun Kung Fu.
Tra le più atten­di­bili, sem­bra che il Wing Chun fu con­ce­pito dalla monaca bud­di­sta Ng Mui intorno alla metà del XVII secolo.
Ng Mui, sal­va­tasi durante la distru­zione del mona­stero Shao­lin, ini­ziò a riflettere sullo stile Shao­lin.
Ng Mui incon­trò Yim Wing Chun che pre­sto divenne sua unica disce­pola per tre anni. Durante tale periodo, il nuovo stile ini­ziò a pren­dere forma.

Nel tempo si succedettero diversi Maestri sino a giungere al Great Grandmaster Ip Man.

Il Great Grandmaster Ip Man ebbe due figli: il Grandmaster Ip Chun ed il Grandmaster Ip Chin.

Ip Family

Samuel Kwok

Entrambi i figli del Great Grandmaster Ip Man, durante periodi storici differenti, furono i Maestri del Grandmaster Samuel Kwok.
Il Grandmaster Samuel Kwok fonda la Samuel Kwok Wing Chun Martial Art Association (SKWCMAA); associazione presente in tutto il mondo.

Sifu Alberto Marletta, discepolo interno del Grandmaster Samuel Kwok, è stato da lui nominato responsabile nazionale svizzero dell’Associazione SKWCMAA.Alberto Marletta
Responsabile svizzero dell’Associazione Wing Chun Against Bullying e presidente della World Martial Art Association Republic Of China Switzerland in Ticino (WMAA-ROC Ticino), fonda la Kung Fu Xué Xiào con lo scopo di promuovere ed insegnare il Wing Chun Kung Fu secondo la tradizione della Famiglia Ip Man ed il Martial Qi Gong.